You are here: Home Cultura Personaggi Il Principe Francesco Saverio morto a Mola

Il Principe Francesco Saverio morto a Mola

E-mail Print PDF

Nella chiesa di Sant’Erasmo a Formia, morì a soli 25 anni, il 27 maggio del 1836, Francesco Saverio Sambiase. Giovane e nobile Principe nacque a Napoli il 21 agosto 1812 e morì a Mola per ragioni del tutto sconosciute. Era celibe e fu sepolto con iscrizioni Lapidarie nella cattedrale di Sant'Erasmo.

Non cè più traccia di questa tomba, ne tantomeno si ha memoria di nessuna lapide. Da una recente ricerca fatta nell'archivio della Chiesa di Sant'Erasmo, assieme all'amico Raffaele Capolino, accompagnati da Don Antonio Punzo, abbiamo potuto rinvenire l'atto di morte. Questo testimonia in sostanza quanto ci dicevano le fonti coeve circa la morte di questo giovane principe.

Saverio Francesco dei Principi di Campana era figlio di Paolo III Sambiase e nipote del più conosciuto Don Francesco Saverio Sambiase, 4º Duca di Malvito, 5º Principe di Bonifati dal 1770, Patrizio di Cosenza, e Duca di San Donato, per successione materna. La famiglia è un ramo generato dalla famiglia Sanseverino ed hanno posseduto nella storia del Regno di Napoli innumerevoli terre, feudi e titoli.  Non si conoscono i motivi della sua morte, e neanche il motivo della sua presenza a Mola al momento del suo decesso. Fatto è che il padre Paolo III decise di dargli qui degna sepoltura.

Daniele E. Iadicicco

 

 

 



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! TwitThis Joomla Free PHP
Last Updated ( Thursday, 05 April 2018 14:57 )  

Fra'Diavolo

contatore