You are here: Home Cultura Personaggi Beato Stefano di Rossano Calabro

Beato Stefano di Rossano Calabro

E-mail Print PDF

Nacque a Rossano Calabro, nel 925 e morì a Gaeta nell'anno 1001

Martirologio Romano: A Gaeta nel Lazio, santo Stefano da Rossano, monaco, compagno di san Nilo il Giovane.

Il Beato Stefano nacque a Rossano da una famiglia di contadini intorno al925. Sulla sua vita le notizie sono molto poche e frammentarie.

Si sa che, desideroso di votarsi alla vita monastica, fu accolto da S. Niloda Rossano, di cui divenne fedelissimo discepolo. S. Nilo, attraverso unavera e propria "cura", modificò la natura pigra e indolente di Stefano, ilquale compì tanti e tali progressi da divenire un esempio di umiltà e dicieca obbedienza.

Il Beato Stefano seguì Nilo a Capua, a Vallelucio e a Serperi, presso Gaeta,dove morì nell'anno 1001. Nilo ordinò che fosse costruito un doppiosepolcro, in modo che egli potesse essere sepolto accanto al propriodiscepolo, al momento della sua morte. Di tale tomba non esiste più traccia.

La festa del Beato Stefano era celebrata il 26 settembre, insieme a quelladi S. Nilo.

Autore: Don Marco Grenci

da santiebeati.it



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! TwitThis Joomla Free PHP
 

Fra'Diavolo

contatore