You are here: Home Cultura Personaggi Prospero Stellartio: agostiniano letterato morto a Gaeta

Prospero Stellartio: agostiniano letterato morto a Gaeta

E-mail Print PDF

Prospero Stellartio (Prosper Stellart) nacque a Tournai intorno al 1589. Monaco agostiniano, fu priore  e noto viaggiatore del tempo

Visitò il Belgio, la Francia e la Spagna oltre che l'Italia. Per seguire alcuni affari del suo ordine, si recò a Roma negli anni 20 del 1600.

Arrivato a Gaeta, nel 1621 morì, non si sa bene di quale malattia o incidente.  A Gaeta, infatti, era presente a fianco del monastero di San Michele Arcangelo il convento degli Agostiniani al quale Prospero Stellartio fece senz'altro visita e nel quale senz'altro morì.  Fu un fine letterato, anche se la critica lo dimenticò presto. Tra le sue opere: De coronis et tonsuris paganorum, jedeorum, christianorum del 1623), Augustinomachia, Nucleus hist. Regulae Aug. ad Servos Dei ed ancora  Fundamina et regulae omnium ordinum monasticorum et militarium del 1626.

Certo è che oggi non si può studiare la storia agostiniana senza fare riferimento allo Stellart, i suoi libri sono oggi rivalutati e disponibili nelle maggiori biblioteche accademiche anche virtuali. Lo stesso non si può dire della sua biografia del quale non rimane molto.

Daniele E. Iadicicco



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! TwitThis Joomla Free PHP
Last Updated ( Wednesday, 30 July 2014 16:34 )  

Fra'Diavolo

contatore