Antonio Sebastiani
You are here: Home Comuni Minturno Antonio Sebastiani

Antonio Sebastiani

E-mail Print PDF

Nato a Traetto (ora Minturno) nel 1500 da famiglia di estrazione sociale medio-alta, fu allievo del filosofo Agostino Nifo, operante nella natia Sessa Aurunca, e a 19 anni ebbe l’incarico di insegnamento presso l’Università di Pisa. Ordinato sacerdote in giovane età,

 fu vescovo di Ugento e di Crotone, dove morì il 15 gennaio 1574. 
Teologo insigne, partecipò al Concilio di Trento, dando apporti fondamentali alla definizione sistematica della dottrina cattolica; ma il suo nome resta legato all’attività di teorizzatore del bello poetico, come dimostrano i saggi De Poëta (1559), e l’Arte Poetica (1564), nei quali può cogliersi la matrice di tanta estetologia moderna. 
Dalle Lettere (1549) indirizzate a grandi protagonisti della vita religiosa, culturale e artistica dell’Italia rinascimentale, si evince la pienezza di un’umanità appassionata e gentile, sensibile ai grandi temi della vita spirituale, ma anche aperta al linguaggio della natura. 
Sul Minturno è stato recentemente scritto un saggio di Mario Rizzi dal titolo "Antonio Sebastiani Minturno e Andrea Giovanni Gesualdo" pubblicato dall’editore Armando Caramanica. Il testo si fregia di una prefazione illustrativa dello scrittore Renato FILIPPELLI.  

Mario Rizzi (il Minturno)



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! TwitThis Joomla Free PHP
 

Fra'Diavolo

VideoDocM

contatore